Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Alcide de Gasperi, 8

Presa la “banda dei contorsionisti”, una fessura nella saracinesca per rubare in tabaccheria

I fermati sono tutti italiani. I militari li hanno arrestati davanti alla tabaccheria "La casa del tabacco" di Orbassano

Dopo aver sfondato la vetrina con un tombino, con un piede di porco avevano praticato una fessura nella saracinesca, non molto grande ma sufficiente a far passare un corpo all'interno del negozio. Dopodichè erano riusciti ad entrare.

Dei veri e propri “contorsionisti del furto” i malviventi – tre in totale e tutti italiani – arrestati ieri notte da un'operazione congiunta fra i carabinieri di Rivoli e Orbassano. I militari li hanno sorpresi mentre stavano per compiere l'ennesimo reato, questa volta ai danni della tabaccheria “La casa del tabacco” di via De Gasperi 8, ad Orbassano.

Il blitz è scattato dopo che, a mezzanotte, i militari di Rivoli avevano notato a Pianezza una Golf cabrio con a bordo tre persone. Subito era partita la segnalazione ai colleghi della centrale operativa di Torino mentre, poco dopo, la vettura veniva avvistata ad Orbassano, dove è poi effettivamente avvenuto il fermo della banda.

I membri arrestati, Marco Lo Manto, 41enne di Torino, Alessandro Pili, 29enne di Pianezza e Lorenzo Midolo, 48enne anch'egli abitante a Pianezza, dovranno ora rispondere di furto aggravato in concorso e sono inoltre sospettati di aver messo a segno altri reati nella provincia di Torino. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presa la “banda dei contorsionisti”, una fessura nella saracinesca per rubare in tabaccheria

TorinoToday è in caricamento