Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Barriera di Milano / Corso Vercelli, 141

Torino, due furti in pochi giorni nella scuola di Barriera: rubati pc, tablet e strumenti musicali

La direttrice scolastica: "Noi non ci arrendiamo"

È stato bersaglio dei ladri in due occasioni nel giro di pochi giorni. Si tratta dell'istituto comprensivo Corso Vercelli di Torino al quale sono stati sottratti computer, tablet, mixer, sassofoni e chitarre. Tutte apparecchiature e strumenti che venivano utilizzati dagli studenti e che adesso dovranno farne a meno. 

A darne notizia è stata Rosaria Di Cara, la direttrice scolastica dell’Istituto Comprensivo di Corso Vercelli, con un post su facebook datato lunedì 6 settembre. Un post amaro che comincia con una parola e un punto esclamativo: "Ancora!". A rimarcare la condizione di disagio che sono costrette a vivere le scuole del territorio per colpa dei continui furti che subiscono. 

"La scorsa notte l’Istituto Comprensivo di Corso Vercelli, il nostro Istituto, è stato preso di mira da delinquenti che hanno arrecato un grosso danno, spaccando vetri e porte, trafugando computer, tablet, mixer, sassofoni e chitarre elettriche. Come dirigente esprimo la mia rabbia, lo sconforto e il senso di impotenza davanti a quest’azione vigliacca, le cui vittime sono principalmente i nostri alunni più svantaggiati: a loro è stata sottratta un’occasione, per molti l’unica, di poter utilizzare mezzi informatici e strumenti musicali", scrive la dirigente scolastica. 

Due giorni dopo però l'ennesimo colpo basso: "La scorsa notte ad essere presa di mira è stata la nostra scuola dell'infanzia Perrault. C'era ben poco da rubare e quindi hanno vandalizzato, sporcato e messo in disordine, costringendo allo straordinario le operatrici", si può leggere sempre sulla pagina del comprensorio scolastico. Altri danni, altro materiale sottratto. 

Schiaffi dati in faccia a un territorio dove non tutti hanno la possibilità di avere un pc o un tablet ed è per questo che dalla scuola garantiscono che "né il mio personale, Docente e A.T.A., né io, benché amareggiati, ci arrenderemo. Continueremo a lavorare con ostinazione e passione perché tutte le alunne e tutti gli alunni del nostro Istituto Comprensivo abbiano uguali opportunità di accesso alla cultura, alla conoscenza, all’educazione, nonostante le difficoltà quotidiane, nonostante i ladri, nonostante tutto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, due furti in pochi giorni nella scuola di Barriera: rubati pc, tablet e strumenti musicali

TorinoToday è in caricamento