Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Le auto dei residenti nel mirino dei delinquenti. "In città troppi ladri"

Aumentano le segnalazioni di furti all'interno delle automobili. A sparire sono sempre autoradio e soldi. E le istituzioni lanciano un appello ai cittadini "Non fatevi giustizia da soli"

I finestrini rotti e i vetri sul marciapiede sembrano essere diventati una costante a Torino. Negli ultimi mesi i furti sono aumentati a vista d’occhio, come dimostrano le segnalazioni dei residenti sempre meno disposti al dialogo. Ma con chi abbiamo a che fare? Con dei vandali in alcuni casi, con dei topi d’auto in tutti gli altri. Lo sanno bene soprattutto i residenti di Barriera di Milano, San Salvario, borgo Aurora e borgo San Paolo che da mesi chiedono aiuto a causa delle imprese notturne di una misteriosa banda di ladri. Una catena di furti che in Barriera sta riguardando soprattutto le vie attorno al giardino Peppino Impastato. Su via Sempione le vittime non si contano nemmeno più. Secondo i residenti e i commercianti i colpevoli sarebbero i tossici che si aggirano attorno all’ospedale San Giovanni Bosco.

Circa quaranta, invece, sono i colpi messi a segno soltanto nell’ultimo mese tra corso Peschiera e corso Trapani. La metà registrati tra i corsi Monte Cucco e Racconigi. Tanti, però, sono i proprietari delle vetture che preferiscono rinunciare alla denuncia. "Tanto non si risolve mai nulla – racconta uno di loro -. Questi balordi riescono sempre a farla franca. Per le forze dell’ordine pescarli sul fatto è quasi un’impresa".

I danni, come succede in questi casi, sono notevoli. Vetri rotti, autoradio rubate, sedili messi a soqquadro il più delle volte per pochi spiccioli. Quelli lasciati per errore dai distratti automobilisti. Nelle ultime settimane i topi d’auto sono pure riusciti a intrufolarsi all’interno di alcuni garage. Ma in questo caso la denuncia contro ignoti è scattata. "Sono mesi e mesi che questa storia va avanti – denuncia un residente del quartiere San Paolo -. Ogni settimana qualcuno si ritrova l’auto danneggiata da questi balordi che purtroppo continuano a restare a piede libero. I danni, però, dobbiamo pagarceli noi. E il conto del carrozziere è sempre molto salato". Un problema che interessa anche le circoscrizioni preoccupate che qualcuno, preso dalla disperazione, decisa di farsi giustizia da solo.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le auto dei residenti nel mirino dei delinquenti. "In città troppi ladri"

TorinoToday è in caricamento