Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca None

Furti alla Fiat di None, in manette dipendenti infedeli e corrieri

In sei mesi hanno rubato alla Fiat centraline elettroniche e volani motore per un valore di oltre 2,3 milioni di euro. Cinque le persone arrestate dai militari

I Carabinieri hanno smantellato una banda criminale specializzata in furti seriali nello stabilimento Fiat di None, in provincia di Torino. Del gruppo facevano parte sia dipendenti infedeli che corrieri compiacenti.

Da quanto è stato accertato dai militari i furti andavano avanti da sei mesi: nel mirino dell'organizzazione c'erano in particolare centraline elettroniche e volani motore che complessivamente. Il valore della merce rubata supera i due milioni di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti alla Fiat di None, in manette dipendenti infedeli e corrieri

TorinoToday è in caricamento