Cronaca Via Gottardo

Furto di endoscopi al San Giovanni Bosco, un danno da 900mila euro

Probabilmente gli strumenti potrebbe essere stati rubati dai ladri con l’obiettivo di rivenderli all'estero

Immagine di repertorio

Un misterioso furto di endoscopi si è verificato nelle scorse ore all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino.

Una trentina di apparecchi di ultima generazione, del valore complessivo di circa 900mila euro e acquistati per il nuovo servizio di endoscopia digestiva inaugurato all'inizio dell'anno, sono stati rubati la scorsa notte nel reparto di gastroenterologia.

A denunciare il furto ci ha pensato la direzione dell'ospedale che si è subito rivolta ai carabinieri.

I militari del Nas, a cui sono affidate le indagini, controlleranno le immagini delle telecamere di sicurezza. Per capire il perché di questo furto.

Probabilmente gli strumenti potrebbe essere stati rubati con l’obiettivo di rivenderli all'estero. Altri furti, molto simili, si sono registrati in altri ospedali: alle Molinette, al Mauriziano e a Tortona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di endoscopi al San Giovanni Bosco, un danno da 900mila euro

TorinoToday è in caricamento