Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Controlli della Polizia di Stato, un arresto e una denuncia

I controlli hanno permesso agli agenti della Polizia di Stato di arrestare un uomo per furto su automobile e denunciarne un secondo per circolazione di veicolo con targa contraffatta

L'attività preventiva effettuata dalla Squadra Volanti nei giorni scorsi ha permesso agli agenti della Polizia di Stato di arrestare un uomo per furto su automobile e denunciarne un secondo per circolazione di veicolo con targa contraffatta.

Nel primo caso, il reo, Paolo M. classe 1955, è stato sorpreso dai poliziotti in piazzale Grande Torino, seduto su una panchina: alla vista degli agenti ha gettato a terra un cacciavite e, nell'alzarsi ha fatto cadere dal giubbotto un frontalino marca Sony.

Le successive perquisizioni effettuate a suo carico hanno permesso agli agenti di rinvenire addosso all'uomo un paio di forbici, un'autoradio, due paia di occhiali e un carica batteria per cellulare, tutto materiale appena trafugato su una Fiat Punto parcheggiata nelle vicinanze. L'uomo è stato arrestato e la refurtiva restituita.

Nel secondo caso, un cittadino italiano di 32 anni è stato deferito all'Autorità Giudiziaria in quanto sorpreso circolare a bordo della sua Renault Clio con targa contraffatta in via Sansovino. Il reo aveva, infatti, applicato dal nastro adesivo sulla due targhe modificandone le lettere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli della Polizia di Stato, un arresto e una denuncia

TorinoToday è in caricamento