Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via Giuseppe Mazzini

Si accorge dei ladri e chiama la polizia: sventato furto in appartamento

La donna si è accorta di due giovani che stavano tentando di forzare la serratura di un appartamento vicino. Ma i due non erano soli, nel parcheggio dello stabile c'era un'auto dove si nascondeva i presunti complici

Erano in due e stavano cercando di forzare una serratura di un appartamento quando una donna li ha visti ed ha avvertito il 113. Succede in via Mazzini dove un'inquilina di uno stabile ha sorpreso due giovanissimi, una ragazza di 19 anni e un ragazzo di 15, intenti a forzare una porta con un cacciavite. 

Con un arrivo tempestivo gli operatori della polizia hanno fermato la giovane donna che aveva due cacciaviti presumibilmente utili a scassinare le serrature. All'interno del cortile i poliziotti hanno trovato anche un'automobile, una Fiat punto con tre persone a bordo, che nel maldestro tentativo di fuggire ha tamponato un'altra macchina parcheggiata. 

Due dei tre occupanti del veicolo, secondo quanto riporta la polizia probabilmente di etnia rom, si sono dati alla fuga arrampicandosi sulle impalcature mentre il terzo soggetto, un italiano, è stato fermato ed identificato. Sull'auto cacciaviti, guanti e cappelli utili ai furti, ma non solo. Infatti gli agenti hanno trovato a bordo anche due computer portatili ed altra refurtiva. Sia l'autoveicolo che i cacciaviti sono stati posti sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si accorge dei ladri e chiama la polizia: sventato furto in appartamento

TorinoToday è in caricamento