Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Mirafiori Sud / Via Emanuele Artom

Furti negli appartamenti. Si apre un caso nel quartiere Mirafiori Sud

I residenti delle case popolari segnalano un viavai anomalo tra gli androni dei palazzi. E Atc segnala furti di rame per 15mila euro

A Torino si continua a parlare di furti nelle abitazioni. I predoni degli appartamenti, infatti, sono tornati a colpire. Dopo borgo Aurora, San Paolo e Barriera di Milano sono i residenti dei quartieri Basse Lingotto e Mirafiori Sud a lanciare il campanello d’allarme. Le ultime segnalazioni sono arrivate proprio dagli inquilini delle case Atc con sede in via Artom e in via Sidoli.

Qualche anziano, purtroppo, si è ritrovato la casa svaligiata mentre altri residenti sono stati aggrediti sulle scale del pianerottolo da una banda di ragazzini di origine straniera. “Non sappiamo di preciso chi siano questi ladruncoli – racconta una donna del quartiere -. Ma in giro vediamo spesso tante brutte facce, sia di mattina sia di pomeriggio. Noi abbiamo segnalato il caso ma nessuno sembra volerci prendere sul serio”.

Con i cittadini del quartiere hanno protestato nel recente passato anche i consiglieri del Pdl e della Lega Nord della circoscrizione Dieci. Da Luigi Minutello a Gino Sacchetti e Alberto Acquaviva del Pdl passando per Domenico Morra e Ciro Renegaldo del gruppo del Carroccio. “Il centro-sinistra continua a respingere documenti che chiedono soltanto l'applicazione di una ordinanza emessa dall'ex sindaco Chiamparino – lamentano Minutello, Sacchetti e Acquaviva -. Nei prossimi giorni continueremo la nostra battaglia. Siamo disposti a votare un documento insieme alla maggioranza purché si applichi questa ordinanza”.

E nei mesi scorsi si sono verificati anche diversi furti di rame della linea elettrica di terra per un danno piuttosto consistente pari a 15mila euro. Problemi seguiti dall’Atc che lancia un appello invitando i residenti a restare tranquilli. “Invitiamo i residenti a contattare le competenti autorità, per denunciare eventuali ruberie – spiegano da corso Dante -. È evidente che negli anni si sono verificati gravi episodi, tuttavia nei quartieri vivono persone oneste che hanno a cuore la propria casa e che non devono essere stigmatizzate per colpa di qualche malvivente”.

POTREBBERO INTERESSARTI

-> SANTE RITA: E' allarme furti, ben 65 solo in via Guido Reni
-> FALCHERA: I ladri prendono di mira il quartiere
-> SAN PAOLO: Il quartiere nel mirino dei topi di appartamento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti negli appartamenti. Si apre un caso nel quartiere Mirafiori Sud

TorinoToday è in caricamento