menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porte blindate non più sicure: a San Paolo spunta l'attrezzo bulgaro

Uno strumento in grado di mappare la serratura di un portone blindato sta facendo impazzire mezza città. Il grimaldello in questione è in grado di far venire il mal di pancia a chiunque. Sul caso indaga la polizia

Segnalato dai cittadini del borgo San Paolo tramite avvisi e volantini l’attrezzo bulgaro è diventato nelle ultime settimane il terrore di coloro che credono di sentirsi al sicuro soltanto perché nelle proprie case hanno delle serrature blindate. Il grimaldello in questione, a quanto pare, è in grado di far venire il mal di pancia a chiunque.

L’ultima frontiera dei topi di appartamento ha già allarmato i residenti di via Lancia, via Isonzo e via Issiglio. I primi nella zona ad scoprire di esser stati derubati e ad aver denunciato il caso alla polizia. Ma che cos’è esattamente l’attrezzo bulgaro? Trattasi per la precisione di un doppio strumento che è in grado di mappare la serratura di un portone blindato.

Basta riprodurre la chiave per tornare in quella casa presa di mira ed entrare indisturbati, proprio come se si avesse in tasca un mazzo di chiavi. Un fenomeno che sta creando imbarazzo anche sul web. Alcuni cittadini tecnologici hanno raccontato i loro drammi persino sui social network. E per informazioni è possibile anche chiedere alle famiglie residenti nella zona San Paolo, rapinate da una misteriosa banda di delinquenti che a quanto pare opera sia durante le ore del giorno, sia durante le ore della notte.

Numerosi gli alloggi che sono stati svuotati nel solo mese di giugno. I banditi – decifrando il codice – riescono ad entrare e ad uscire senza scassinare porte e finestre. L’ultimo a darne notizia è stato un condomino del civico 116 di via Issiglio.

Il vero problema, però, è come difendersi dai ladri. Chi vuole scoprire come funziona il grimaldello deve solo andare in rete su YouTube dove sono reperibili i video che spiegano la tecnica utilizzata dai banditi. E per contrastare il grimaldello che proviene dall’est pare siano necessarie delle serrature all’avanguardia molto costose che offrono comunque un minimo di protezione. Nel mentre toccherà alle forze dell’ordine il duro compito di risalire ai colpevoli che sperano durante l’estate di riuscire a saccheggiare un gran numero di appartamenti.

Furti a raffica via Lancia via Issiglio - foto versienti1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento