menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I funerali di Mauro Mattioda

I funerali di Mauro Mattioda

Soffocato nel sonno dalla sorella, l'intera comunità ai funerali di Mauro Mattioda

Il parroco: "Non lasciate da sola la famiglia"

Lacrime e tanta commozione, oggi pomeriggio, giovedì 16 novembre, ai funerali di Mauro Mattioda, il 60enne ex geometra morto nella notte tra venerdì e sabato della scorsa settimana, soffocato dalla sorella nel letto della sua villa di Spineto, frazione di Castellamonte.

Ora la sorella - che ha anche cercato di soffocare il padre - si trova in carcere a Ivrea, dopo aver subito confessato l’efferato delitto ai carabinieri della compagnia di Ivrea.

Tutta Spineto ha voluto porgere l’ultimo e doloroso saluto a quell’uomo, stimato e conosciuto non solo a Castellamonte ma anche a Cuorgné, terra di origine.

Durante la funzione religiosa, don Luca Pastore ha invitato i fedeli ad “ascoltare chi è solo e chi è in difficoltà” e di “farsi carico dei problemi degli altri”, ricordando anche come la famiglia Mattioda “si sia dimostrata molto generosa per la comunità, ma si è trovata sola nel momento del bisogno. Ora spetta a tutti il compito di far sentire meno soli i familiari di Mauro”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento