Palloncini, musica e rombo di motori per l'ultimo saluto ad Andrea, ucciso dal suo papà

Sulla bara la cintura arancione di judo

Il funerale di Andrea Baima Poma oggi nel parco di Villa Ogliani a Rivara

Una folla di persone, in gran parte bambini e ragazzini, si è riunita nel pomeriggio di oggi, venerdì 25 settembre 2020, nel parco di Villa Ogliani a Rivara per dare l'ultimo saluto ad Andrea Baima Poma, l'11enne ucciso a colpi di pistola dal padre Claudio, che poi si è suicidato, la notte di lunedì 21. Per la giornata odierna il sindaco del paese, Roberto Andriollo, ha indetto il lutto cittadino.

La mamma del bambino, Iris Pezzetti, è rimasta seduta accanto alla bara indossando, come molti dei ragazzini presenti, una maglietta con la foto del figlio e la scritta "Andrea sempre con noi". Sul feretro, oltre ai fiori bianchi e blu, c'era anche la cintura arancione, il livello che Andrea aveva raggiunto frequentando i corsi di judo. Presenti, dal lato opposto, anche i nonni paterni Ferdinanda e Domenico, che ancora non si spiegano il gesto assurdo di loro figlio. 

All'ingresso del carro funebre nel parco, riempito per l'occasione di palloncini bianchi, una cinquantina di bikers, amici del padre con cui il bambino era solito fare lunghi giri in moto, hanno accolto la salma di Andrea con un rombo di motore. Molti di loro hanno voluto esserci oggi, ma non parteciperanno alle esequie del padre, organizzate in forma privata. Sono stati poi fatti suonare 'Angels' di Robbie Williams e 'Quando una stella muore' di Giorgia.

"Che la serenità possa scendere ancora su di noi, su questa comunità - ha detto don Roberto, Florio, il parroco del paese che ha celebrato il funerale -. Andrea era un bambino felice, entusiasta, seguiva il percorso del catechismo. Quanto dolore, adesso: ci è stato portato via chi aveva un futuro. In questi momenti conta che un solo gesto d'amore verrà ricordato per sempre. Quanti ne ha seminati Andrea se lo ricordano tutti. Il suo era un cuore aperto al nuovo. Andrea sapeva amare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento