Cronaca Rebaudengo / Via Rocco Scotellaro

Assemblea in strada contro i fumi tossici, il quartiere vuole lo sgombero del campo rom

Il Gruppo Spontaneo E/4, organizzatore dell'incontro di domenica 9 ottobre, starebbe pensando a dei presidi fissi in via Germagnano

Un gruppo di cittadini manifesta in strada

I residenti dei quartieri Rebaudengo e Pietra Alta si sono ritrovati domenica 9 ottobre ai giardinetti di via Scotellaro per fare il punto sulla situazione legata al campo nomadi di via Germagnano.

Circa un centinaio i partecipanti all’assemblea, indetta per parlare di sicurezza, fumi tossici, furti e degrado. Questi alcuni degli argomenti che maggiormente preoccupano i territori della Sesta circoscrizione.

Il Gruppo Spontaneo E/4, dal quale è partita la convocazione per l’incontro, vorrebbe ora organizzare dei presidi fissi in via Germagnano. L’intento è quello di arruolare un gruppo di persone disposte a fare i turni.

Una provocazione o forse semplicemente una proposta figlia di anni di abbandono. Con gli incendi vero nodo della questione. Sia nel periodo estivo sia in quello autunnale. “Danno fuoco ai rifiuti – racconta una donna -. Ci avvelenano e nessuno li sgombera. Ma in che mondo viviamo?”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assemblea in strada contro i fumi tossici, il quartiere vuole lo sgombero del campo rom

TorinoToday è in caricamento