menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Simula un malore, trasportato al pronto soccorso si lancia dalla finestra per fuggire

Protagonista della vicenda è un 25enne in cura al CIE che si è procurato la frattura del calcagno sinistro

Un marocchino di 25 anni, in cura al C.I.E. di via Tofane, ha simulato un malore per tentare la fuga.

Mercoledì pomeriggio l’uomo è stato portato all’ospedale “Martini” per alcune cure mediche. Giunto al pronto soccorso del nosocomio, il giovane ha simulato il malore tentando di uscire dal locale lanciandosi dalla finestra del piano rialzato.

Dopo un volo di circa 2 metri è riuscito a raggiungere il cortile dove è stato bloccato, dopo una breve colluttazione, dai militari della stazione Torino “Le Vallette”.

A seguito della caduta il marocchino si è procurato la frattura del calcagno sinistro, guaribile con 30 giorni di prognosi. Sottoposto a perquisizione personale, l’uomo è stato trovato in possesso di una lametta nascosta nel cavo orale.

Infine è stato trasportato presso la casa circondariale “Lorusso Cotugno” di Torino, a disposizione dell’autorità giudiziaria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento