Si dimentica il gas aperto, pensionato di 81 anni salvato dalla municipale

Il caso in via Piossasco. L'odore proveniente dall'appartamento dell'anziano, che vive da solo, si è propagato in fretta lungo le scale dove i vicini hanno dato l'allarme

Si è rischiata la strage in una palazzina di via Piossasco, nel quartiere Aurora.

Protagonista, suo malgrado, un anziano di 81 anni che dopo pranzo ha lasciato accidentalmente aperta la manopola del forno a gas. Seppur con la fiamma spenta.

L’odore proveniente dall’appartamento del pensionato, che vive da solo, si è però propagato in fretta lungo le scale dove i vicini, impauriti, hanno dato l’allarme.

Sul posto sono intervenuti prontamente i vigili del fuoco che hanno circoscritto il problema, chiudendo la manopola. Il pensionato, in evidente stato confusionale, non si era accorto di aver lasciato la manopola aperta.

L’uomo è stato soccorso anche grazie all’intervento tempestivo di una pattuglia del Nucleo di Prossimità della polizia municipale. L’81enne è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Maria Vittoria, per accertamenti. I servizi sociali della Circoscrizione 7 sono stati informati dell’accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Esplosione e incendio distruggono la tensostruttura, fiamme nei locali e nube di fumo

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento