Due operazioni contro le armi illegali a Volpiano: scoperti un fucile, una carabina e varie munizioni

Un arresto e una denuncia

Il fucile sequestrato nella cascina di Volpiano

Due fucili e varie munizioni sono stati scoperti e sequestrati in due distinte operazioni dei carabinieri a Volpiano tra venerdì 23 e sabato 24 ottobre 2020.

All'interno di una cascina, di proprietà di un agricoltore italiano di 48 anni, sono stati trovati un'arma da caccia, una carabina ad aria compressa e diverse cartucce calibro 12, detenuti illegalmente. L'uomo è stato arrestato.

A casa di un imprenditore italiano di 41 anni, invece, sono state trovate decine di cartucce detenute illegalmente. In questo caso è scattata la denuncia a piede libero.

Il fucile sarà inviato al reparto investigazioni scientifiche (Ris) di Parma per verificare se sia stato utilizzato per commettere reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: cosa bisogna fare per avere i codici e vincere fino a 5 milioni

  • Zona Arancione: estesa apertura negozi, maggiori controlli, dentro e fuori, nei centri commerciali

Torna su
TorinoToday è in caricamento