Controlli in un parco: tre fratelli trovati in possesso di marijuana, un arrestato

Denunciati gli altri due

Un giovane italiano di 23 anni, con precedenti di polizia a carico, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante per detenzione di sostanza stupefacente. Sabato pomeriggio 28 dicembre, i poliziotti hanno controllato tre giovani che stazionavano in un giardino in Borgo San Paolo: il 23enne arrestato e due fratelli poi denunciati in stato di libertà, di cui uno minorenne. Tutti e tre sono stati trovati in possesso di marijuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso delle successive perquisizioni domiciliari gli agenti hanno trovato, nella cantina di casa del 23enne, diverse buste contenenti 250 grammi di marijuana e il materiale necessario per il confezionamento delle dosi.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Torino, "Ti amo" urlato ai quattro venti: tutta la piazza e la città ora lo sanno

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento