Cronaca Vallette

Juventus, ecco le foto del nuovo Stadio delle Alpi

L' attesa a Torino cresce giorno dopo giorno. Il nuovo Delle Alpi (non è stato ancora comunicato ufficialmente il nome del nuovo impianto, si cerca uno sponsor "pesante", come Emirates per lo stadio dell'Arsenal) è quasi pronto.

La nuova Juventus di Antonio Conte potrà giocare così la prima partita di campionato nel suo nuovo stadio. Ecco le foto dell nuovo impianto. Filosofia inglese, anima piemontese e italiana. Il nuovo stadio della Juventus nasce sulla concezione sviluppatasi Oltremanica di impianto dedicato a sport e tempo libero, attivo 7 giorni su 7. Alla sua realizzazione invece hanno collaborato alcune delle principali espressioni del made in Italy, a partire dal Piemonte. Lo stile dello stadio è stato curato, per le aree esterne, dal Gruppo Giugiaro, che ha ideato il profilo dell'impianto e il design dei pennoni, il simbolo della nuova struttura.

L'esterno dello stadio è ricoperto da 7mila pannelli con sfumature tra grigio e bianco; il bordo superiore ha i pannelli tricolore. Pininfarina Extra, guidata dal presidente Paolo Pininfarina, ha progettato tutti gli ambienti interni, come il salone d'onore, i palchi, le tribune, i ristoranti; e anche le panchine, inserite negli spalti e gli spogliatoi. Le tribune sono state allestite con i seggiolini della Mondo di Gallo d'Alba. L'azienda cuneese, principale produttore mondiale di pavimentazioni sportive, ha fornito 37.907 sedute (modello Mondoseat 9, dotate di dispositivi anti-manomissione) che sono state sistemate secondo un particolare gioco di colori. Nella tribuna est i seggiolini bianchi e i seggiolini neri si alternano disegnando le figure stilizzate di due calciatori juventini in azione; mentre nelle curve alcuni sono gialli e formano due stelle simboleggianti i primi 20 scudetti vinti dal club bianconero.

FOTO DAL CANTIERE DEL NUOVO STADIO DELLA JUVENTUS

Foto di Elena Falco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, ecco le foto del nuovo Stadio delle Alpi

TorinoToday è in caricamento