Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Forze armate sui treni regionale: la Giunta approva la delibera

Le forze armate si muoveranno liberamente sui treni; Cota: "La norma garantisce maggior sicurezza e rappresenta un deterrente per la delinquenza"

La Giunta regionale ha approvato la delibera che garantisce libera circolazione sui treni regionali agli appartenenti alle forze armate (Marina, Aeronautica, esercito). La delibera era stata preceduta da un dettagliato protocollo d'intesa siglato con Trenitalia. Il governatore Roberto Cota e l'assessore ai trasporti Barbara Bonino definiscono la norma "un valido apporto per migliorare ulteriormente la sicurezza a bordo e un riconoscimento dell'attività che le nostre Forze armate svolgono in Italia e all'estero".
 
L'obiettivo è quello di garantire un servizio soprattutto ai passeggeri e Cota ribadisce il concetto: "La presenza riconoscibile delle Forze dell'Ordine e delle Forze Armate sui nostri treni  contribuirà in modo considerevole a garantire maggiore sicurezza, oltre a costituire un evidente elemento di deterrenza per chiunque abbia intenzione di delinquere. Abbiamo modificato un provvedimento che era già in vigore da anni ma riguardava esclusivamente Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza". 
 
Anche l'assessore Bonino si esprime: "E' bene sottolineare poi che questa agevolazione per i nostri militari non comporta alcun onere per la Regione, ma rientra nelle clausole del contratto di servizio siglato nel 2011". In tempi di crisi è una specificazione non da poco.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forze armate sui treni regionale: la Giunta approva la delibera

TorinoToday è in caricamento