Cronaca Piazza Palazzo di Città

Fornero contestata davanti alla sede del Comune da militanti della Lega

Alcune decine di militanti della Lega Nord hanno manifestato davanti al Comune di Torino contestando il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, che ha partecipato ieri alla seduta congiunta delle Commissioni antimafia e pari opportunità

Il ministro del Lavoro Fornero è stata contestata da alcune decine di militanti della Lega Nord nella giornata di ieri. Il rappresentate del Governo Monti era a Torino per partecipare alla seduta congiunta delle Commissioni antimafia e pari opportunità sul problema della tratta di esseri umani.


La protesta ha preso vita davanti al Comune di Torino, in piazza Palazzo di Città. All'arrivo del ministro i contestatori hanno alzato cartelli, e con megafoni hanno urlato slogan "Esodiamo la Fornero", "Fornero piagnona, la Lega non perdona", "Fornero in fonderia". Tra i presenti, l'europarlamentare della Lega Mario Borghezio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fornero contestata davanti alla sede del Comune da militanti della Lega

TorinoToday è in caricamento