rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca San Salvario / Via Gabriele Chiabrera, 25

La “foresta abitabile” a Torino: è una casa come “na barca nt in bosch” (FOTO)

Vicino al Valentino un palazzo che al suo interno fa convivere le case e 150 alberi: per ora è "una barca nel bosco", ma in futuro...

In piemontese c'è un vecchio detto che recita “sentissi come na barca 'nt in bosch e che significa sentirsi unici, insoliti e un po' fuori posto: lo stesso concetto raccontato dai Subsonica in “Una nave in una foresta” e dalla professoressa e scrittrice torinese Paola Mastrocola in “Una barca nel bosco”.

In città, però, è il bosco stesso a sentirsi “na barca 'nt in bosch”: Torino è la città più verde d'Italia, e i parchi pubblici non mancano né in città, né in collina e neanche sui fiumi, ma i palazzi e le case sono certamente più numerosi e importanti per le abitazioni dei torinesi.

Con un'eccezione, che forse moltissimi tra gli stessi torinesi non conoscono (e che ricorda proprio il romanzo di Mastrocola): è un palazzo di 63 abitazioni che si trova in via Chiabrera 25 (all'inizio del Parco del Valentino nei pressi del ponte Isabella) e si chiama “25 Verde”. Ma di fatto è nota come “la foresta abitabile di Torino”.

L'epiteto boschivo per questo complesso non è affatto casuale: tra balconi, pareti e finestre convivono con i fortunati residenti anche 150 alberi ad alto fusto e 50 piante più piccole che ogni ora producono circa 150.000 litri di ossigeno (e di notte assorbono circa 200.000 litri di anidride carbonica all’ora), con evidenti vantaggi per la vivibilità dei residenti, per la sostenibilità ambientale del palazzo e anche per il miglioramento dell'aria inquinata dalle polveri sottili. E poi attutiscono i rumori, mitigano la temperatura sia d'estate filtrando i raggi del sole con le chiome degli alberi, sia d'inverno quando riparano dal freddo lasciando passare la luce.

Una struttura all'insegno dell'ecosostenibilità, che a Torino come nel resto del mondo ci mostra come in futuro le case dovranno essere sempre più progettate per limitare o addirittura annullare l'impatto sull'ambiente che condizionatori, riscaldamenti, trasporti e quotidiani consumi di energia inevitabilmente hanno.

La foresta abitabile di Torino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La “foresta abitabile” a Torino: è una casa come “na barca nt in bosch” (FOTO)

TorinoToday è in caricamento