menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nella terza giornata di protesta, in alcuni mercati si lavora

Dopo due giorni di stop, alcuni mercati di Torino sono tornati al lavoro, questa mattina. I banchi erano al loro posto alla Crocetta, in via Baltimora e in piazza Benefica, secondo l'Amva

Si è presentata come una protesta a scacchiera quella degli ambulanti torinesi nella giornata odierna, terzo giorno di blocchi dei Forconi. Nonostante lo sciopero, oggi alcuni mercati di Torino erano attivi: alla Crocetta, in piazza Benefica, in via Baltimora i banchi erano quasi tutti al loro posto; in via Pavese e in corso Valdocco solo alcuni erano al lavoro. In altri casi, come corso Racconigi, corso Brunelleschi e via don Grioli i banchi erano invece assenti.

A comunicare i mercati nei quali questa mattina il lavoro era eseguito regolarmente è l'Amva, l'associazione degli ambulanti di Confesercenti, aggiornando la situazione in merito alla terza giornata di sciopero dei forconi.

"I nostri colleghi - dice il presidente, Johnny Iorio, presidente dell'Anva - hanno saputo superare tutte le remore e qualche giustificato timore per riaffermare il diritto di ciascuno a svolgere la propria attività, al di là di minacce e intimidazioni. È un segnale forte, che rappresenta una svolta nelle vicende di questi giorni. Confidiamo che il comportamento di questi operatori verrà imitato domani su tutti gli altri mercati o almeno sulla stragrande maggioranza di essi. Confesercenti sarà anche domani, come oggi, al loro fianco, nella convinzione che le giuste richieste e gli interessi della categoria vadano difesi in modi diversi rispetto a quello controproducente dei blocchi: di questo, peraltro, è convinta - ne siamo sicuri - anche la stragrande maggioranza degli ambulanti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento