Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Firme false per Chiamparino, Pichetto: "Chiarimenti per il caso Soria"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

“Sono un convinto garantista, per questo non traggo conclusioni affrettate su quanto sta emergendo dai media relativamente alla vicenda Soria, tuttavia mi è impossibile non immaginare il grido allo scandalo, la pretesa delle dimissioni immediate e le innumerevoli manifestazioni di delegittimazione che la sinistra avrebbe inscenato se la sequenza rimborsi,firme false e Grinzane avesse colpito una Giunta di centrodestra“ Lo afferma il capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale Piemonte Gilberto Pichetto.

“Le dichiarazioni di Soria sono solo un ulteriore tassello che contraddice chi ha condotto una campagna elettorale all'insegna della legalità e della trasparenza – aggiunge Pichetto - “per questo mi auguro che il Presidente Chiamparino chiarisca la sua posizione su ciò che sta accadendo, ovviamente se emergeranno questioni di rilevanza penale saranno gli organi competenti a valutare se intervenire o meno”

“Per quanto concerne le presunte firme false della lista del Pd invece, attendiamo che il Tar si esprima - conclude Pichetto -, in ogni caso credo sia necessaria una profonda revisione del sistema elettorale della nostra Regione affinchè tutte la fasi della consultazione elettorale siano condotte nella massima semplicità e trasparenza possibile; stiamo predisponendo una proposta di legge che vada in questa direzione nella speranza che tutti, al di là del colore politico, usino buonsenso per il bene dei piemontesi.” .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firme false per Chiamparino, Pichetto: "Chiarimenti per il caso Soria"

TorinoToday è in caricamento