Cronaca San Donato / Corso Regina Margherita

Somministrava e vendeva farmaci illegali: denunciato finto medico

All'interno dell'erboristeria un vero e proprio studio medico in cui il cittadino cinese svolgeva prestazioni sanitarie senza alcun titolo. Sequestarti anche diversi medicinali di origine asiatica, non soggetti al controllo delle autorità italiane

Doveva essere una semplice erboristeria, invece, al suo interno, un cittadino cinese svolgeva svariate prestazioni mediche senza essere provvisto della dovuta certificazione.

Da tempo, nell'erboristeria di via Regina Margherita si assisteva ad un costate peregrinare di cittadini italiani e stranieri che, recandosi all'interno, uscivano, tuttavia, senza aver acquistato nulla. La situazione ha insospettito gli agenti di Polizia che vi hanno, pertanto fatto irruzione, trovandosi di fronte ad un vero e proprio studio medico.

Il finto medico, un cittadino cinese di 50 anni, è stato colto con le mani nel sacco mentre effettuava delle prestazioni di carattere sanitario su un cittadino senegalese, giunto sul posto grazie alle segnalazioni di alcuni connazionali.

Durante le perquisizioni, gli agenti hanno rinvenuto, nei posti più impensabili, sia nel retro dell'erboristeria che nell'abitazione del reo, una notevole quantità di medicinali da iniettare viaintramuscolo nonché siringhe, fiale, diffusori per fleboclisi, bottiglie per flebo contenenti aminoacidi, glucosio e soluzione fisiologica, ed alcuni strumenti medici. Rinvenute anche varie confezioni di medicinali riportanti indicazioni ed istruzioni esclusivamente in lingua cinese, dunque non sottoposte al controllo delle autorità sanitarie italiane.

Il cittadino cinese è stato, pertanto, denunciato per esercizio abusivo della professione medica e per ricettazione di farmaci procurati attraverso canali illegali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Somministrava e vendeva farmaci illegali: denunciato finto medico

TorinoToday è in caricamento