Finto avvocato esercita dai domiciliari, arrestato a Rivarolo

Stava scontando gli arresti domiciliari a Rivarolo Canavese e al contempo si spacciava per avvocato. E' stato arrestato dai Carabinieri

Un cinquantaduenne residente a Rivarolo Canavese è stato arrestato dai Carabinieri perché esercitava la professione di avvocato senza avere il titolo per farlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo non solo non era iscritto ad alcun albo professionale, ma era agli arresti domiciliari per una vicenda di ricettazione. Per ordine del Tribunale di Sorveglianza di Vercelli è stata eseguita dai militari un'ordinanza di carcerazione, mentre è stata revocata la misura dei domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Ambulante positivo al coronavirus va al mercato a vendere frutta e verdura: denunciato

  • Clienti in coda davanti alla gelateria, scatta la multa. "Ma non posso fare il vigile"

  • Uccide una donna a colpi di pistola nel piazzale del supermercato, poi si costituisce

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Coronavirus, paziente in condizioni disperate salvato con l'ossigeno-ozono terapia

Torna su
TorinoToday è in caricamento