Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza Castello

Guardia di Finanza in Regione, nel mirino i documenti tra il 2007 e il 2010

I militari hanno iniziato la perquisizione questa mattina. Il blitz sarebbe partito dopo la denuncia di una società di facchinaggio

La Guardia di Finanza di Torino sta mettendo a soqquadro gli uffici della Regione Piemonte per l'acquisizione di alcuni documenti. La perquisizione, che sarebbe partita questa mattina, è legata alla denuncia di una società di facchinaggio. Un consorzio che avrebbe lavorato con gli uffici della direzione Patrimonio durante il periodo in cui la Regione era guidata da Mercedes Bresso.

Il tutto riguarderebbe un appalto. i militari hanno acquisito i documenti relativi agli anni tra il 2007 e il 2010. L'acquisizione è stata disposta dalla procura di Roma e rientra nell'ambito dell'inchiesta sulla Gesconet, società con appalti milionari in tutta Italia. Al momento la Regione Piemonte si è dichiarata parte lesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia di Finanza in Regione, nel mirino i documenti tra il 2007 e il 2010

TorinoToday è in caricamento