menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Maltratta la madre per avere i soldi per acquistare la droga: ragazzo di Torino finisce in carcere

Poi ha insultato i carabinieri

A dispetto dell'età ancora giovanissima da due anni minacciava la mamma costringendola a consegnargli del denaro per comprare della droga. Nel pomeriggio di venerdì 5 febbraio 2021, alla vigilia del suo 17esimo compleanno, il ragazzo, di padre tunisino e madre italiana, è stato arrestato dai carabinieri della stazione Barriera di Milano in un'abitazione del quartiere. A chiamarli è stata la donna, una 42enne, disperata perché non ce la faceva più a sottostare alle richieste del giovane.

Prima di finire in carcere, il giovane, che questa volta aveva anche messo le mani addosso alla madre sia pure senza provocarle lesioni, ha aggredito i militari dell'Arma, pronunciando frasi oltraggiose. Per questo motivo, oltre che dei maltrattamenti in famiglia, dovrà rispondere anche di oltraggio a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento