menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
 Un'immagine di piazza Castello inviataci da Jaloliddin Yusupov, un nostro lettore

Un'immagine di piazza Castello inviataci da Jaloliddin Yusupov, un nostro lettore

La grande festa con i giocatori: in centro è tripudio bianconero

I tifosi della Juve hanno invaso le vie del centro di Torino, per festeggiare lo scudetto e gli storici 102 punti totalizzati dalla squadra bianconera

E' il terzo scudetto consecutivo, e i giocatori della Juventus sono gli eroi del giorno, a Torino. Come di consuetudine, il pullman scoperto ha viaggiato per le vie del centro, per ricevere l'abbraccio dei tanti tifosi arrivati nel centro storico per festeggiare la loro squadra del cuore.

A partire dalle 19, il bus bianconero ha toccato i giardini Reali, passando quindi per piazza Castello, via Po, piazza Vittorio Veneto e infine il ponte Vittorio Emanuele I. In realtà la festa è già iniziata prima, allo Juventus Stadium, con gli storici 102 punti totalizzati grazie alla vittoria 3-0 sul Cagliari e con la consegna della coppa.

In centro piazza Castello, via Po, via Roma e piazza Vittorio sono state prese d'assalto dai tifosi, con un delirio di bandiere bianconere. Un mare umano si è riversato nel cuore della città; addirittura, alcune persone sono salite sulle pensiline del bus o sui semafori, per poter assistere in prima fila al passaggio del bus con la squadra di Conte. Sul bus dei giocatori spiccava un grande scudetto con la scritta "32", e alcuni membri della squadra indossavano un cappellino con su scritto, ancora una volta, il numero dei campionati vinti.

A rovinare la festa, l'esplosione di una bomba carta in via Po, che ha ferito due persone, portate al Gradenigo e al San Giovanni Bosco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento