menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

A Torino la festa natalizia è troppo rumorosa: multate sette persone, non conviventi e senza mascherina

Nonostante una comica farsa

Sette brasiliani, tre uomini e quattro donne, avevano organizzato una cena di Natale, violando le norme contro il coronavirus, la notte di giovedì 25 dicembre 2020 in un appartamento del condominio di via Bari 3.

A tradirli, però, è stato il fracasso che hanno fatto, con le urla e la musica a tutto volume. I vicini di casa, esasperati dal baccano, hanno chiamato il 112 e in breve sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato Madonna di Campagna.

All'arrivo degli agenti il proprietario di casa, però, ha detto che in casa erano soltanto in quattro. Con lui, infatti, c'erano tre persone in cucina. Ma la farsa è durata poco: da dietro la porta a vetro della camera da letto, i poliziotti hanno visto due sagome corrispondenti a un uomo e una donna, mentre una settima persona si era nascosta all’interno del bagno.

Tutti e sette, di età compresa tra 20 e 35 anni, sono stati multati anche perché, non trattandosi di conviventi, nessuno indossava la mascherina e aveva rispettato le distanze. Cinque di loro sono risultati irregolari sul territorio nazionale e sono stati denunciati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento