rotate-mobile
Cronaca San Donato / Corso Mortara

Ramadan, in 10 mila al Parco Dora per l'evento finale

Nella nuova area coperta dell'ex capannone di strippaggio del Parco Dora, in corso Mortara all'angolo con via Borgaro, sono attese migliaia di persone per la festa di Eid El Fitr

Per i tanti torinesi di religione musulmana il 30 agost è un giorno importantissimo: c'è la festa di Eid El Fitr, che celebra la fine del Ramadan.

La comunità religiosa ha chiesto alla città un luogo per ritrovarsi e la scelta è caduta sulla grande, nuova area coperta dell’ex capannone di strippaggio del Parco Dora, in corso Mortara all’angolo con via Borgaro. L’appuntamento per tutti i fedeli musulmani è per le ore 8. Si stima la presenza di circa diecimila persone. A rappresentare la Città sarà presente l’assessore Ilda Curti.

Il Ramadan, per la rigorosa osservanza del digiuno diurno che ostacola il lavoro e per il carattere festivo delle sue notti, costituisce un periodo eccezionale dell'anno per i fedeli islamici in tutti i paesi a maggioranza musulmana: la sua sacralità è fondata sulla tradizione già fissata nel Corano, secondo cui in questo mese Maometto avrebbe ricevuto una rivelazione dall’arcangelo Gabriele.


In origine, il mese di Ramadan era, come il suo nome stesso (il 'torrido') mostra, un mese estivo; ma successivamente Maometto stesso adottò un calendario puramente lunare di dodici mesi che, perciò, cambia posizione anno per anno. Lo scorso anno, infatti, questa festa cadde il 10 settembre e si tenne all’Arena Continassa, nel quartiere Vallette.o

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ramadan, in 10 mila al Parco Dora per l'evento finale

TorinoToday è in caricamento