Cronaca

Investimenti per le ferrovie Torino-Ceres e del Canavese, c'è l'ok della Giunta Regionale

Il programma prevede interventi per un totale di 3 milioni di euro. Tra le altre decisioni c'è il prezzario delle opere pubbliche con i prezzi di riferimento dei lavori pubblici validi per il 2011

La Giunta Regionale del Piemonte ha approvato nuovi investimenti per le ferrovie Torino-Ceres e del Canavese, su proposta dall'assessore Barbara Bonino. Sono stati resi noti i dettagli del programma, che comprende gli interventi che GTT ha indicato per un totale di 3 milioni di euro ed è suddiviso in due fasi.

La prima fase prevede il consolidamento dei versanti rocciosi e del ponte sulla Stura a Venaria, l'adeguamento di fabbricati, banchine, marciapiedi, materiale rotabile, ricambi e attrezzature di officina. Nella seconda fase ci sarà la posa di un cavo telefonico tra Rivarolo e Cuorgné ed altri adeguamenti di materiale rotabile e attrezzature.

Tra le altre decisioni di giunta c'è il prezzario delle opere pubbliche in cui sono adottati i prezzi di riferimento delle opere e dei lavori pubblici validi per tutto il 2011 e le risorse ai Gruppi di azione locale. I Gruppi di azione locale (GAL) potranno così accedere a 5 milioni di euro per finanziare le misure che stanno ottenendo l'interesse degli operatori.


Tra le altre decisioni sono da segnalare le disposizioni per la copertura economica da parte della Regione delle spese sostenute per treni speciali per favorire lo sviluppo della mobilità ferroviaria e sostenere l'attività turistico-culturale del territorio e la proroga al 7 gennaio 2012 del programma di sperimentazione relativo alla S.p.A, Centro Ortopedico di Quadrante per la gestione del presidio ospedaliero Madonna del Pilone di Omegna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investimenti per le ferrovie Torino-Ceres e del Canavese, c'è l'ok della Giunta Regionale

TorinoToday è in caricamento