Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Pozzostrada / Corso Trattati di Roma

Ferrovia colonizzata: tra piazza Marmolada e Grugliasco solo ratti

Le bonifiche in piazza Marmolada non hanno sortito molti risultati: i topi continuano a scorrazzare per la piazza. E un nuovo allarme arriva da corso Trattati di Roma, a due passi dal parco Ruffini.

Decine e decine di topi infestano il trincerone della ferrovia. Lungo il corso dei binari, tra piazza Marmolada e Grugliasco, i ratti proliferano indisturbati. Colpa del degrado che regna sovrano nei dintorni della ferrovia, dando possibilità ai roditori di moltiplicarsi.

Che vi siano topi nell’area dei binari non è una novità. È la loro quantità a destare preoccupazioni. Se n’erano accorti i residenti dell’area di piazza Bengasi la scorsa estate, quando il consigliere del Pd Cesare Carbonari aveva dato l’allarme sulla proliferazione dei ratti a poche decine di metri dall’affollato mercato della piazza. In quel caso, Ferrovie dello Stato aveva provveduto a bonificare il trincerone, e lo stesso aveva fatto in piazza Marmolada qualche mese addietro, per contrastare il crescente numero di roditori avvistati dai residenti.

In realtà, in piazza Marmolada i topi non se ne sono mai andati: “Le trappole non sono servite a molto – spiega Nico Marinelli, barista della piazza – i ratti continuano a circolare nel vasto piazzale abbandonato, che andrebbe al più presto riqualificato. C’era il progetto di farne un giardino, e invece il degrado regna assoluto”. Il nuovo allarme, a questo punto, coinvolge corso Trttati di Roma, dove i ratti sono stati avvistati nei pressi del ponte del cavalcaferrovia di via santa Maria Mazzarello.

Osservando oltre il trincerone, i ratti si distinguono senza problemi, come mostra la foto dell’articolo, ed è possibile che ve ne siano molti, anche in altri punti della ferrovia. Il luogo dove sono stati avvistati i topi è relativamente nascosto, poco visibile e poco frequentato. Il problema è che si tratta di un’area a poche decine di metri dall’affollato parco Ruffini, da sempre luogo di ritrovo per i residenti del quartiere e per i bambini. Cresce dunque il timore che i ratti del trincerone possano proliferare oltremodo, dando disturbo anche al parco e nelle vie limitrofe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrovia colonizzata: tra piazza Marmolada e Grugliasco solo ratti

TorinoToday è in caricamento