A tutto gas sulla Ferrari in autostrada: imprenditore bloccato

Maxi-multa

La Ferrari bloccata dalla polizia stradale

A tutto gas sulla Ferrari sull'autostrada Torino-Monte Bianco. Un imprenditore torinese di 58 anni, residente in Svizzera, è stato bloccato nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 24 agosto 2017, nell'area di servizio Scarmagno Est, dove si era fermato probabilmente per prendere un caffè. Non si era accorto che, vista la velocità a cui andava, era stato notato da una pattuglia della polizia stradale già allo svincolo di Settimo Torinese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una volta che lo hanno raggiunto, gli agenti gli hanno contestato una miriade di violazioni al codice della strada tra cui la guida pericolosa. L'uomo ha pagato immediatamente le sanzioni, che ammonterebbero a qualche migliaio di euro, e ha chiesto scusa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Fantomatico volantino di un (sedicente) papà: "Avete molestato mia figlia, vi sto cercando"

  • Tragedia nell'abitazione: donna trovata morta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento