Week-end di Ferragosto: in 4 giorni arrestate 25 persone, controllati 500 veicoli e identificate 900 persone  

4 arresti nelle ultime 24 ore per droga e resistenza a pubblico ufficiale 

Immagine di repertorio

Nel fine settimana di Ferragosto l’attività operativa della Polizia di Stato è continuata e si è conclusa con 900 persone identificate e 500 veicoli controllati. Sono 4 le persone arrestate nelle ultime 24 ore dalle pattuglie in servizio di controllo del territorio, per reati inerenti agli stupefacenti e per resistenza a pubblico ufficiale. Complessivamente sono 25 gli arresti effettuati dalla Polizia di Stato a Torino nel periodo 13-16 agosto.

Il pusher aggredisce gli agenti

Uno degli arresti è avvenuto attorno all’una di questa notte nel quartiere Barriera Milano dove il personale in servizio di Volante, nel transitare in via Sesia angolo corso Palermo, ha notato un 24enne senegalese già noto alle forze dell’ordine. Il giovane era in atteggiamento sospetto vicino ad un’automobile con due ragazze a bordo. I poliziotti hanno deciso di controllarlo. L’uomo, che risulterà positivo all’assunzione di cannabinoidi, cocaina e benzodiazepine, si è rifiutato di fornire i propri documenti e ha opposto resistenza aggredendo gli agenti e causando a entrambi 7 giorni di prognosi per contusioni multiple. Il 24enne, irregolare sul territorio nazionale, arrestato negli scorsi ad aprile e a luglio  per reati contro il patrimonio e la persona, durante il trasporto negli uffici della Questura, ha danneggiato la carrozzeria della Volante e ha espresso numerose considerazioni offensive riguardo dell’Italia e al Corpo della Polizia di Stato, motivo per cui, oltre ad essere arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato, è  stato anche denunciato per Vilipendio alla Repubblica Italiana e offesa all’onore e al prestigio di un pubblico ufficiale.

Gli altri 3 arresti per droga

Altri due arresti sono stati effettuati dagli agenti della Squadra Volante nella giornata di domenica. Nella tarda mattinata, una pattuglia in transito su corso Giulio Cesare ha notato un uomo che, alla vista della volante, si è rifugiato rapidamente nella zona antistante l’ingresso di un supermercato. Nella fase del controllo l’uomo, un gambiano di 31 anni, ha cercato di giustificare il proprio comportamento dichiarando la sua posizione di irregolarità sul territorio nazionale, ma la perquisizione personale ha permesso di trovare due buste trasparenti contenenti oltre 20 grammi di marijuana. Numerosi i precedenti di Polizia per il 31enne che, inoltre, è stato denunciato per false attestazioni sull’identità personale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un ulteriore arresto nel pomeriggio all’interno del Parco del Valentino. I poliziotti, fermi con la Volante all’intersezione stradale di corso Massimo d’Azeglio con corso Marconi, hanno assistito alla cessione di sostanza stupefacente da parte di un cittadino egiziano di 20 anni, che annovera numerosi precedenti di Polizia e condanne per reati specifici. Il 20enne è stato trovato in possesso di circa 4 grammi di hashish e per lui sono immediatamente scattate le manette. Il giovane era già sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria. Tra gli arresti effettuati per spaccio di sostanze stupefacente, nella serata di venerdì 14 agosto, gli agenti del commissariato Dora Vanchiglia hanno arrestato un cittadino gambiano di 25 anni. Lo straniero aveva nascosto 8 buste di nylon all’interno di un palo della segnaletica stradale in via Buniva. Gli involucri contenevano marijuana per un totale di oltre 10 grammi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • La porta di casa è bloccata e la proprietaria non può entrare: la polizia trova un uomo che dorme all'interno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento