Cronaca

A dieci anni dalla morte di Agnelli si riaccende il Faro della Vittoria

Dopo quasi due mesi di lavoro e 350 mila euro spesi, domani il Faro della Vittoria tornerà a splendere. Il simbolo del Colle della Maddalena è stato restaurato da Iride Servizi-Iren Energia su incarico del Comune di Torino.

Il monumento si riaccenderà completamente a dieci anni dalla scomparsa dell'Avvocato Giovanni Agnelli, nipote del Senatore Agnelli che nel 1928 donò alla città il Faro della Vittoria, a dieci anni esatti dalla vittoria della Prima Guerra Mondiale.

Alla cerimonia, che prenderà il via alle 16.30 di giovedì 7 novembre, parteciperanno il sindaco di Torino Piero Fassino, il Presidente di Fiat e di Exor John Elkann, l'Amministratore Delegato di Fiat Sergio Marchionne, il Presidente della Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino Maurizio Cibrario, l'Amministratore Delegato di Iren Nicola De Santics e il Comandante della Brigata Alpina Taurinense Massimo Panizzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A dieci anni dalla morte di Agnelli si riaccende il Faro della Vittoria

TorinoToday è in caricamento