Parla il padre di Valentina Tarallo: “Vogliamo portarla a casa il più presto possibile”

La famiglia si è recata a Ginevra per riconoscere la salma della ricercatrice 29enne uccisa a sprangate

Il dolore di Generoso Tarallo, papà di Valentina, non si può descrivere a parole. Al quotidiano La Stampa dice: “Il mio strazio non ha confini. Nessuno, oggi, può immaginare che cosa sto provando in questo momento”.

Traspare tutto l’orgoglio per la figlia che tre anni fa conseguì la laurea a pieni voti poi si trasferì a Ginevra per il dottorato di ricerca. Valentina si era da subito buttata a capofitto nel lavoro, tanto lavoro anche fino a sera. Ancora il padre: “Adesso siamo travolti dalle cose da fare, pensiamo solo a riportarla casa, il più presto possibile, per celebrare i funerali”.

Mercoledì mattina Generoso Tarallo e Mattea Di Carlo, genitori di Valentina, hanno incontrato le autorità elvetiche e hanno effettuato il riconoscimento della salma all'obitorio. Presto torneranno a La Loggia. Con loro la sorella di Valentina, Silvia, studentessa di Ingegneria anche lei all'estero per studio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La data del funerale non è stata ancora fissata perché manca il nulla osta al trasferimento della salma e alla sepoltura.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso di bellezza pochi mesi dopo che i genitori chiudono l'azienda a causa del lockdown

  • Si sentono male in strada al mare: il figlio muore, il padre è gravissimo. Ipotesi overdose

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Lascia l'alpeggio e si sente male: in ospedale scoprono la positività al coronavirus

  • Guardia giurata uccide la ex compagna e poi si suicida, lei lo aveva lasciato da poco

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento