Cronaca

Settimo figlio in dodici anni, la famiglia Tango cresce ancora

E' nato Mafredi all'ospedale Maria Vittoria di Torino. In dodici anni Carlo e Alessia hanno messo al mondo sette figli. "Fossimo in Francia non pagheremmo un euro di tasse"

Una famiglia di quelle che ormai è sempre più raro vedere. Tre giorni fa all'ospedale Maria Vittoria è nato Manfredi, figlio di Carlo e Alessia Tango. Il neonato, che ha il nome come quello dell'erede dell'imperatore svevo Federico II, ha già ben sei tra fratelli e sorelle. La sorella maggiore, Laetitia, ha dodici anni.

Carlo, Alessia e i loro sette figli abitano in un appartamento di 200 metri quadrati nella periferia di Torino. Il papà, 45 anni, di professione fa il consulente del lavoro, la mamma faceva la massiofisioterapista, ma dopo aver partorito per la quarta volta si è dedicata completamente ai suoi figli. La famiglia Tango per spostarsi utilizza un'auto a nove posti e quando è ora di mangiare le porzioni da cucinare sono molto abbondanti: solitamente a pranzo serve almeno un chilo e mezzo di pasta.

Con una famiglia così numerosa vien spontaneo chiedersi quanto sentano la crisi. Carlo Tango è onesto: "Beh, le spese sono parecchie e si moltiplicano ad ogni nuovo arrivo ma ce la caviamo. Certo, se fossimo in Francia non pagheremmo un euro di tasse - dice Carlo con una nota polemica -. Qui da noi parlano tutti di interventi a favore della famiglia, ma si tratta di politiche virtuali"

Un aiuto vero invece la famiglia lo riceve da amici, parenti e genitori dei compagni di classe dei figli. Un aiuto davvero necessario, soprattutto per sbrigare le incombenze domestiche. Quanto alla fede calcistica, non c'é rivalità stracittadina: i Tango sono equamente ripartiti fra torinisti e napoletani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimo figlio in dodici anni, la famiglia Tango cresce ancora

TorinoToday è in caricamento