Il falso Pirlo raggira i negozianti, quello vero lo denuncia

Almeno cinque episodi

Il vero Andrea Pirlo, che ha sporto querela

Un 48enne italiano, ex orafo di Valenza Po (Alessandria), è stato denunciato dalla Digos di Torino a metà giugno 2019 per truffa e sostituzione di persona dopo la denuncia presentata da Andrea Pirlo, attuale commentatore di Sky Sport e già centrocampista di Juventus, Milan e altre squadre.

In più occasioni, secondo gli accertamenti eseguiti dagli agenti, sfruttando la somiglianza con il campione del mondo, si sarebbe spacciato per lui facendo acquisti a nome suo. I fatti contestati, almeno cinque episodi, sono avvenuti a Torino (qui in realtà si è trattato di un tentativo di farsi consegnare un orologio prezioso), Brescia e Napoli.

Denunciata anche la fidanzata del presunto truffatore, una 42enne italiana, che raccontava di essere una collaboratrice di Pirlo e che passava materialmente a ritirare gli acquisti eseguiti in negozi di abbigliamento di lusso, naturalmente promettendo il pagamento in un secondo tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ex calciatore è assistito dall'avvocato Gian Filippo Schiaffino del foro di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • Bimba di sette anni morsa da una vipera mentre passeggia con i genitori: è grave

  • Tragedia lungo la statale: scooter e moto si scontrano, morte due persone

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Mascherine obbligatorie questo fine settimana anche all'aperto, ma solo nei centri abitati

  • Allarme in casa: bambino di 10 anni gravemente ustionato mentre fa un esperimento per la scuola

Torna su
TorinoToday è in caricamento