Il falso Pirlo raggira i negozianti, quello vero lo denuncia

Almeno cinque episodi

Il vero Andrea Pirlo, che ha sporto querela

Un 48enne italiano, ex orafo di Valenza Po (Alessandria), è stato denunciato dalla Digos di Torino a metà giugno 2019 per truffa e sostituzione di persona dopo la denuncia presentata da Andrea Pirlo, attuale commentatore di Sky Sport e già centrocampista di Juventus, Milan e altre squadre.

In più occasioni, secondo gli accertamenti eseguiti dagli agenti, sfruttando la somiglianza con il campione del mondo, si sarebbe spacciato per lui facendo acquisti a nome suo. I fatti contestati, almeno cinque episodi, sono avvenuti a Torino (qui in realtà si è trattato di un tentativo di farsi consegnare un orologio prezioso), Brescia e Napoli.

Denunciata anche la fidanzata del presunto truffatore, una 42enne italiana, che raccontava di essere una collaboratrice di Pirlo e che passava materialmente a ritirare gli acquisti eseguiti in negozi di abbigliamento di lusso, naturalmente promettendo il pagamento in un secondo tempo.

L'ex calciatore è assistito dall'avvocato Gian Filippo Schiaffino del foro di Milano.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento