Il falso Pirlo raggira i negozianti, quello vero lo denuncia

Almeno cinque episodi

Il vero Andrea Pirlo, che ha sporto querela

Un 48enne italiano, ex orafo di Valenza Po (Alessandria), è stato denunciato dalla Digos di Torino a metà giugno 2019 per truffa e sostituzione di persona dopo la denuncia presentata da Andrea Pirlo, attuale commentatore di Sky Sport e già centrocampista di Juventus, Milan e altre squadre.

In più occasioni, secondo gli accertamenti eseguiti dagli agenti, sfruttando la somiglianza con il campione del mondo, si sarebbe spacciato per lui facendo acquisti a nome suo. I fatti contestati, almeno cinque episodi, sono avvenuti a Torino (qui in realtà si è trattato di un tentativo di farsi consegnare un orologio prezioso), Brescia e Napoli.

Denunciata anche la fidanzata del presunto truffatore, una 42enne italiana, che raccontava di essere una collaboratrice di Pirlo e che passava materialmente a ritirare gli acquisti eseguiti in negozi di abbigliamento di lusso, naturalmente promettendo il pagamento in un secondo tempo.

L'ex calciatore è assistito dall'avvocato Gian Filippo Schiaffino del foro di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

Torna su
TorinoToday è in caricamento