Lingotto: falso allarme bomba in via Chiala, nel pacco una batteria per auto

E' rientrato l'allarme per il pacco sospetto trovato questa mattina di fronte a un negozio di fornitura di energia elettrica. All'interno solo una batteria di una vettura

Non era un ordigno, ma una semplice scatola da cui fuoriuscivano dei fili elettrici. E’ rientrato l’allarme bomba che questa mattina aveva paralizzato via Chiala nel quartiere Lingotto. Davanti al civico numero 9 era stato rinvenuto il pacco subito segnalato alla polizia intervenuta sul posto insieme agli artificieri, i vigili del fuoco, il 118 e la polizia municipale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli artificieri hanno fatto brillare la scatola scoprendo che si trattava di una semplice batteria di un’autovettura. L’allarme è quindi rientrato intorno a mezzogiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento