Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Spacciate per sciarpe di cashmere, ma fatte con pelo di coniglio, scovati falsari

Malgardo l'indicazione riportata in etichetta, le sciarpe erano costituite con fibre sintetiche e pelo di coniglio. Sequestrati oltre 150mila capi d'abbigliamento

Sciarpe vendute come fossero di cashmere quando, in realtà, della pregiata lana non avevano praticamente nulla. E' partita da un negozio del centro, la corposa operazione della Guardia di Finanza di Torino che ha permesso di risalire a diverse aziende del Nord Italia, sequestrare migliaia di capi d'abbigliamento e denunciare ben 4 falsari del cashmere.

Le fiamme gialle, infatti, si sono insospettite nel notare che in un negozio del centro, le sciarpe della preziosa lana venivano vendute ad un prezzo decisamente inferiore rispetto a quello di mercato. Partite le indagini - coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Torino, Alessandro Aghemo - e sequestrato il materiale, la sconcertante scoperta. Alcune analisi hanno, infatti, evidenziato che, malgrado l'etichetta indicasse un 50% di cashmere ed un 50% di altra lana, le sciarpe erano composte da un filato contenente in prevalenza viscosa e polyammide. Parte del tessuto, inoltre, era stato costruito con pelo di coniglio, spacciato come se fosse quello della capra "hircus", da cui si ottiene appunto, la preziosa lana.

Grazie all'esaminazione della contabilità, le fiamme gialle sono riuscite poi a risalire ai fornitori, due grossisti con sede nelle province di Milano e Bergamo. Qui, le perquisizioni degli agenti, hanno permesso di rinvenire e sequestrare oltre 30mila capi d'abbigliamento con false etichette e le ulteriori indagini di scoprire una vera e propria fabbrica a Marcon (Venezia).

L'operazione, che ha permesso di sequestrare in totale 150mila capi contraffatti, ha portato alla denuncia di quattro responsabili per i reati di frode in commercio e messa in vendita di prodotti industriali falsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciate per sciarpe di cashmere, ma fatte con pelo di coniglio, scovati falsari

TorinoToday è in caricamento