Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Il mobilificio Semeraro è fallito, ma oggi un negozio riapre con la svendita dei pezzi rimasti

Il curatore sta cercando fondi per pagare i creditori

È stato dichiarato il fallimento della società Torino2, che gestiva i due mobilifici a marchio Semeraro sul territorio di Torino: quello di corso Grosseto 336 e quello di strada Settimo 380. La giudice Carlotta Pittaluga del tribunale di Torino ha nominato come curatore fallimentare, lo scorso giugno 2021, il commercialista Davide Borla con l'incarico di esaminare la situazione economica dei due punti vendita per redigere e verificare lo stato passivo. In quello di strada Settimo oggi, giovedì 30 settembre 2021, inizierà la svendita dei mobili rimasti in esposizione e in magazzino quando la società aveva dovuto chiudere i due negozi e portare i libri in tribunale. In questo modo il curatore sta cercando di incassare del denaro per poter pagare i creditori. Resta chiuso, invece, il negozio di corso Grosseto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mobilificio Semeraro è fallito, ma oggi un negozio riapre con la svendita dei pezzi rimasti

TorinoToday è in caricamento