Cronaca Falchera

E' bufera sulla pulizia del trincerone: "Operazione elettorale, non si è risolto nulla"

Paolo Tkalez, Movimento 5 Stelle: "L'amministrazione circoscrizionale predica bene e razzola male, da anni ci sono tanti altri immondezzai a cielo aperto che campeggiano nella circoscrizione 6"

Fa discutere la pulizia (o solo presunta tale?) del "trincerone",  la vecchia trincea ferroviaria, ormai dismessa da anni, che si allunga fra via Sempione e via Gottardo, a Barriera di Milano. C'è chi parla di "operazioni elettorali" e chi sottolinea come il degrado in alcuni punti della circoscrizione 6 sia ben lontano dall'essere risolto. Da tempo la trincea, inutilizzata, era diventata una discarica a cielo aperto.

L'ingegner Paolo Tkalez, referente del Movimento 5 Stelle per la circoscrizione 6, ci racconta: "Sono passato questa mattina a prendere visione della situazione. Vi sono ancora situazioni puntuali non risolte, macerie e sporcizia in generale soprattutto ai lati dei ponti. Ma il problema è un altro. L'attuale amministrazione circoscrizionale predica bene e razzola male, ci sono situazioni di degrado ed immondezzai a cielo aperto che da anni campeggiano nella circoscrizione 6".



Le responsabilità dell'amministrazione a cui fa rifarimento Tkalez sono relative soprattutto al quartiere della Falchera. "La situazione di abbandono - continua il referente del Movimento 5 Stelle -  legata anche certamente alla inciviltà dei cittadini, ha fatto si che quanto riportato nelle immagini fotografiche sia un fatto normale e consolidato. Ritengo che vi sia comunque una forte responsabilità dell'amministrazione circoscrizionale nel non essere a conoscenza di queste realtà che non fanno molto onore al Comune di Torino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' bufera sulla pulizia del trincerone: "Operazione elettorale, non si è risolto nulla"

TorinoToday è in caricamento