Carmagnola, diffonde sui social una fake news sul coronavirus: denunciata dalla sindaca

Allarme tra la popolazione. L’autrice del post è un’insegnante

Immagine di repertorio

Un’insegnate è stata denunciata per procurato allarme dalla sindaca di Carmagnola, Ivana Gaveglio. La donna, 43enne, domenica 23 febbraio aveva postato una fake news, su un gruppo locale, sulla diffusione del coronavirus a Carmagnola mettendo in allarme l’intera città.

L’insegnate aveva pubblicato un’immagine ritraente un articolo di un quotidiano nazionale dal titolo “Carmagnola colpita da Coronavirus: il Sindaco minimizza, niente panico, la situazione è sotto controllo”. Un articolo infondato e frutto di fotomontaggio realizzato mediante programma di editing di immagini, ma ritenuto allarmistico nei confronti della popolazione in considerazione dell’attuale minaccia di epidemia da Covid-19.

Per questo motivo martedì 25 febbraio Ivana Gaveglio, sindaca di Carmagnola, si è recata presso gli uffici della locale Stazione Carabinieri per presentare formale denuncia-querela nei confronti dell’insegnante che ha diffuso false informazioni.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

Torna su
TorinoToday è in caricamento