Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Fabrizio Corona, il pg di Torino firma il mandato di cattura europeo

Il mandato di cattura europeo è stato diramato dalla procura generale di Torino per Fabrizio Corona, il fotografo dei vip che ha fatto perdere le sue tracce dopo la sentenza della cassazione

Questa mattina è stato diramato dalla procura generale di Torino un mandato di cattura europeo per Fabrizio Corona. Il re del gossip è ancora introvabile dopo che ha fatto perdere le sue tracce in seguito alla sentenza della cassazione che ha reso definitiva una condanna a 5 anni di carcere per la vicenda Trezeguet.

Secondo quanto si è appreso, Fabrizio Corona era già scomparso alle 11:30 di venerdì, e quindi alcune ore prima della pronuncia della Cassazione. Gli agenti del commissariato di Milano che lo stavano sorvegliando lo hanno perso di vista dopo che è entrato in una palestra. E' probabile che si sia allontanato da un ingresso secondario.

Delle ricerche si occupano la squadra mobile di Milano e l'Interpol. Il tribunale di sorveglianza di Milano intanto ha sospeso il regime di affidamento in prova per Fabrizio Corona, che era in affidamento in prova per una condanna precedente. La sospensione è stata disposta in conseguenza alla sua fuga e adesso potrebbe trasformarsi, dopo un apposito procedimento giudiziario, in un nuovo periodo di detenzione da cumulare con quello di 5 anni deciso dalla Cassazione.

Sette anni, 10 mesi e 17 giorni. E' questo il cumulo delle pene che Fabrizio Corona, ora latitante, deve scontare in carcere. Stando a quanto si è appreso in ambienti giudiziari, infatti, dopo la revoca dell'affidamento in prova, la condanna a 5 anni della Cassazione si somma a altre pene 'conteggiate' a Milano per altre condanne definitive. Su queste ultime Corona aveva ottenuto l'affidamento in prova, beneficio decaduto dopo la fuga. (Fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabrizio Corona, il pg di Torino firma il mandato di cattura europeo

TorinoToday è in caricamento