menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassa integrazione ordinaria all'Ex Iveco, Fiom: "L'utilizzo dell'ammortizzatore desta preoccupazione"

Ad aprile cinque giorni a Torino per 918 operai e 167 impiegati

Fpt Industrial (Ex Iveco) ha comunicato ai sindacati l'ulteriore utilizzo della cassa integrazione ordinaria per il mese di aprile. Lo rende noto la Fiom. La cassa integrazione riguarderà lo stabilimento Torino motori per 5 giorni nelle giornate dal 22 al 29 aprile comprese.

La sospensione dell'attività produttiva interesserà 918 operai e 167 impiegati mentre non sono coinvolti i reparti cambi, ponti e assali, legati alle salite produttive del veicolo industriale.

"L'utilizzo costante dell'ammortizzatore sociale - osserva Federico Bellono, segretario della Fiom Cgil Torino -desta preoccupazione: serve al più  presto un confronto con l'azienda per chiarire quali misure intende adottare per garantire l'attività e l'occupazione dei lavoratori coinvolti. Ormai quasi quotidianamente si succedono le comunicazioni di cassa integrazione o contratti di solidarietà per le aziende Fca e Cnh: questo conferma una situazione di incertezza delle aziende ex-Fiat e quindi dell'apparato industriale torinese".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento