Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Cit Turin / Via Duchessa Jolanda

Evade dai domiciliari perché ha nostalgia della compagna: arrestato

In carcere anche un altro

immagine di repertorio

In due giorni, martedì 7 e mercoledì 8 aprile 2020, gli agenti della polizia si sono trovati ad affrontare casi di evasione dalla detenzione domiciliare.

Nel primo caso il protagonista è stato un italiano di 39 anni sorpreso martedì mattina in via Breglio. "Sono autorizzato a uscire un paio d'ore da casa", ha provato a spiegare agli agenti. Tuttavia, non aveva alcun documento che lo comprovasse e per questa ragione è stato arrestato (e anche denunciato per la violazione delle norme di contenimento del coronavirus).

La nostalgia della compagnia è invece costato l'arresto, poche ore dopo ma già nella notte di mercoledì, a un italiano di 30 anni intercettato da una pattuglia in via Duchessa Jolanda. L'uomo ha anche cercato di dare false generalità. Oltre a finire in galera, anche lui ha incassato la denuncia per violazione del decreto del presidente del Consiglio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari perché ha nostalgia della compagna: arrestato

TorinoToday è in caricamento