Evade il giorno del suo compleanno, a casa i poliziotti arrestano un invitato alla festa

Fermato insieme ad un coetaneo

Immagine di repertorio

“Sono uscito per un’emergenza e per questo motivo ho dimenticato la patente di guida”. E’ quanto ha dichiarato ai poliziotti un 30enne romeno fermato a bordo di un’Alfa Romeo in corso Mediterraneo poco dopo la mezzanotte. A bordo con lui vi era un connazionale 31enne.

Con i dati anagrafici forniti agli agenti, l’uomo risultava completamente inesistente e per questo è stato accompagnato presso gli uffici della Questura. Dagli accertamenti è emerso che il giovane aveva fornito agli agenti false attestazioni delle proprie generalità e per questo motivo è stato denunciato in stato di libertà oltre che per detenzione di sostanza stupefacente.

Inoltre è emerso che il ragazzo compiva gli anni quel giorno e che era evaso dalla detenzione domiciliari quando mancavano solo 25 giorni al termine. Sono state poi identificate altre persone presenti nell’appartamento del 30enne per festeggiare il suo compleanno.

Un 55enne nato in Siria, con a carico numerosi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio per l’esercizio e la partecipazione ai giochi d’azzardo, aveva a carico un Ordine di Carcerazione e per questo è stato tratto in arresto.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Scontro auto-ambulanza all'incrocio: sei persone rimaste ferite

  • Shopping, 3 tonnellate di vestiti in vendita "al chilo": l'evento per due giorni a Torino

  • Paura al campo di calcio: bambino di 8 anni si accascia al suolo mentre gioca la partita

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Marito e moglie investiti da un'auto mentre attraversano la strada

Torna su
TorinoToday è in caricamento