Case in Costa Azzurra, ma non dichiarate al fisco: la Finanza ne scopre 15

Le persone finite sotto accusa avrebbero omesso di inserire nelle proprie dichiarazioni dei redditi investimenti ed attività finanziarie detenute all'estero per oltre 2 milioni di euro.

Possedevano case in Costa Azzurra e in Ungheria, ma non le dichiaravano al fisco.

Per questo motivo 15 proprietari, su 25 controllati, sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza a Lanzo Torinese.

Le persone finite sotto accusa avrebbero omesso di inserire nelle proprie dichiarazioni dei redditi investimenti ed attività finanziarie detenute all'estero per oltre 2 milioni di euro. Gli immobili si trovavano a Mentone, Nizza, Cannes, Villeneuve Loubet e a Budapest.

Tra gli evasori c'è anche un ex dirigente d'azienda in pensione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e come proteggersi

  • La corsa al mare dei turisti torinesi finisce col litigio con i vicini, poi sono costretti a tornare a casa

  • Scontro tra moto e auto all'incrocio: militare dell'esercito morto sul colpo

  • Allarme all'ora di pranzo: auto dei carabinieri finisce contro un negozio

  • Trovato il cadavere Vincenzo (per tutti Franco) in riva al fiume: probabile suicidio

  • Coronavirus: il Piemonte in controtendenza con l'Italia, i contagi scendono ma di poco

Torna su
TorinoToday è in caricamento