menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maxi evasione da 270mila euro: denunciato imprenditore metalmeccanico

Secondo le indagini, oltre all'evasione di redditi, il soggetto ha emesso svariati documenti fittizzi nei confronti e ad uso di varie società compiacenti per un ammontare di circa 137mila euro

Ammonta a 270mila euro, l'evasione di redditi scoperta dalla Guardia di Finanza di Torino, realizzata da un imprenditore eporediese attivo nel settore delle lavorazioni meccaniche.

Il reo è stato denunciato, quindi, per evasione fiscale, emissione di fatture false e lavoratori in nero. Secondo le indagini, infatti, oltre all'evasione di redditi suddetta, il soggetto ha emesso svariati documenti fittizzi nei confronti e ad uso di varie società compiacenti per un ammontare complessivo di circa 137mila euro.

Le fiamme gialle hanno poi scoperto, all'interno dell'azienda, anche la presenza di 4 lavoratori in nero, i quali avevano prestato servizio irregolare per 690 giorni. Evasa anche l'imposta Iva per un ammontare di circa 72mila euro.

Ora l'imprenditore se la vedrà brutta, anche perchè la cifra che dovrà versare oscillerà da un minimo di 32.300 euro al un massimo di 103.200, in funzione del tempo entro il quale verrà saldato il debito con l'erario e regolarizzata la posizione dei quattro dipendenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento