Evasi dai domiciliari il mese scorso, vengono trovati in un ostello di Torino

Per uno era stato già disposto il carcere

immagine di repertorio

Nella notte di oggi, martedì 13 ottobre 2020, i carabinieri della compagnia Torino Mirafiori hanno arrestato due ricercati residenti a Napoli nel rione Sanità, italiani di 47 e 35 anni, evasi dai rispettivi domicili.

Entrambi hanno diversi precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio e sono stati scoperti all’interno di un ostello del quartiere Mirafiori nel corso di un controllo a campione sugli alloggiati.

Alla vista dei carabinieri, nel tentativo di non essere riconosciuti, hanno serenamente mostrato delle carte d’identità affermando di essere turisti in transito. Si trattava naturalmente di falsi. I due sono stati smascherati mediante il fotosegnalamento che ha fatto emergere la loro reale identità, compreso il fatto che erano spariti nel nulla dal mese scorso.

Inoltre, sul più vecchio dei due dei due pendeva anche un’ordinanza di ripristino di una custodia cautelare in carcere, emessa dal tribunale di Firenze per la stessa rapina per cui era sottoposto ai domiciliari. Per questo è stato immediatemente portato nel penitenziario delle Vallette. Il secondo, invece, affronterà un processo con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Maestra d'asilo licenziata per un video hard mandato su Whatsapp al fidanzato: tutta la storia

  • Green Pea apre a Torino, creati 200 posti di lavoro: cosa c'è dentro la nuova struttura avveniristica

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

  • Tragedia a Torino: uomo si toglie la vita gettandosi nel Po

Torna su
TorinoToday è in caricamento