rotate-mobile
Cronaca

Scoperta dalla GdF multinazionale asiatica evade 15 milioni di euro

La Guardia di Finanza di Torino ha scoperto una multinazionale asiatica che negli ultimi quattro anni ha evasi circa 15 milioni di euro e quattro di Iva

Negli ultimi quattro anni hanno evaso al fisco quindici milioni di euro e quattro di Iva: è il totale che ha scoperto la Guardia di Finanza di Torino su una multinazionale asiatica con sede anche in Italia.

L'evasione sarebbe avvenuta col cosiddetto 'transfer pricing': la sede italiana acquistava dalla propria controllante estera connettori, cavi, sensori e quadri elettrici - prodotti finiti, insomma - da commercializzare in Italia nel campo dell' automotive a prezzi superiori a quelli normalmente praticati nel mercato di circa il 15%.

Il comportamento era antieconomico per la società torinese, ma per la sua controllante estera decisamente vantaggioso, e ha consentito di trasferire i profitti in paesi "fiscalmente accoglienti" del Nord Africa e dell'Europa Orientale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta dalla GdF multinazionale asiatica evade 15 milioni di euro

TorinoToday è in caricamento